Color ID di Wella finalmente sulla mia testa! (Review e Video)

PicsArt_1386244799051

 

PicsArt_1386244799051

La scorsa settimana mi sono recata a Milano per alcuni impegni di lavoro che avevo lasciato in arretrato visto che nelle ultime due settimane mi sono dedicata interamente a Dora.

Visto che mi trovavo già nella capitale della moda ho colto l’occasione , seguendo la proposta fatta da Wella Italia per provare un prodotto che bramavo da tempo.
Sto parlando di Color Id del quale vi ho già parlato a Giugno, direttamente da Berlino, durante la presentazione ufficiale.

Un prodotto assolutamente innovativo su diversi fronti:
– Non è una nuova colorazione ma un additivo da utilizzare per tutte le colorazioni Wella già esistenti
– E’ un prodotto che potete provare solo in salone , per sapere il parrucchiere più vicino a voi cercate sul sito Wella Italia
– Una piccola quantità di Color.id con InvisiDivider Technology addizionata alla colorazione Koleston e Illumina Color di Wella crea una matrice, unica nel suo genere, che agisce come una barriera flessibile, separando e trattenendo le differenti sezioni di colore dei capelli, evitando possibili alterazioni di tonalità dovute a sbavature a sovrapposizione di ciocche colorate.

Una volta arrivata al Wella Studio di Milano ho chiacchierato con Stefano Del Francia, responsabile dello studio, al quale ho raccontato le mie ultime hair-avventure. Per i miei capelli nell’ultimo anno ho utilizzato solo Illumina e Kolestone, sempre Wella.
La consulenza in un salone Wella si differenzia perché segue tre step fondamentali:

 COLOR CHECK-UP: un momento di incontro e di conoscenza della cliente che avviene attraverso un questionario dedicato di stile e benessere. Un successivo test di benessere, prova colore rapida e sicura da effettuarsi  48 ore prima del servizio colore, consentirà inoltre di offrire la colorazione più indicata per il rispetto e il wellbeing di ciascuna cliente.

Personalmente avevo già fatto il test anti allergico tempo fa quindi non ho dovuto ripeterlo.

DIAGNOSI PERSONALIZZATA: a seguito del color-check, viene finalizzata la scelta, insieme alla cliente, della colorazione Wella più adatta alle sue esigenze e viene rilasciata di una card personalizzata che la inviti a ritornare in salone per effettuare il servizio colore

SERVIZIO COLORE: a scelta fra le 4 colorazioni Color Touch, Illumina Color, Koleston Perfect e il nuovo Koleston Perfect Innosense. Il  portafoglio colore completo di Wella, in grado di soddisfare ogni esigenza di personalizzazione della colorazione.

Oltre a questi step abbiamo fatto insieme un test di 10 domande alle quali ho risposto divertendomi.
Con le risposte ho così scoperto il mio profilo ArmoCromia.
I 4 mondi colore sono pensati per 4 donne ideali: Fluo, interpretato dalla palette di colori vivaci e brillanti di Koleston Perfect per la donna che ama osare anche attraverso tonalità audaci dai contrasti decisi; Soft, con le tonalità soffici e naturali di Illumina Color e Color Touch per la donna sobria e delicata che ama naturalezza e morbidezza; Deep grazie alle nuance intense e ricche di Koleston Perfect e Color Touch per la donna che predilige colori ricchi e materici; e Sheer, un’esplosione di luce per un colore tralucente e raffinato realizzato con Illumina Color, perfetto per la donna sensibile al fascino dei riflessi luminosi del colore dall’effetto naturalmente sofisticato.

Io sono ArmoSheer con anima ArmoFluo.
Abbiamo deciso di rimanere sui colori sheer anche se devo dire che i viola, i blu e i rosa mi attiravano molto!

Le tonalità che abbiamo scelto per i miei capelli sono state 5, la cosa importante quando si associano diversi colori è che questi abbiano la stessa saturazione.

Tenuto in posa il colore, che non brucia e anzi crea un leggero effetto fresco , mi hanno sciacquato i capelli con prodotti specifici post colorazione spiegandomi quanto sia importante sciacquare in senso antiorario per sciogliere naturalmente il colore senza effettuare un eccessiva frizione sulla cute (come spesso fanno la maggior parte dei parrucchieri) causando micro-lesioni e provando poi grandi pruriti e irritazioni nei giorni successivi al trattamento colore.
Un altro aspetto importante è che durante il trattamento come potete vedere nel video non vengono utilizzate cartine e nemmeno stagnola, i capelli vengono avvolti in un torchon . La spatola utilizzata è in silicone (assomiglia a quella che si utilizza per pulire le teglie quando si fanno i dolci) e anche questa , non avendo le setole, non andrà ad irritare il cuoio capelluto!

Nel video potete vedere alcuni dei passaggi principali della trasformazione del colore con Color ID e i vari passaggi dell’applicazione con risultato finale.
Capelli molto più luminosi!

Eccomi durante la serata di X Factor dove sono stata ospite subito dopo in quello stesso giorno. In questa foto si nota di più l’effetto sfumato dalla radice alle punte!

Vi lascio al video dove vi introduco la mia esperienza spiegandovi come mi “preparo” prima di andare dal parrucchiere e alcuni spezzoni che ho girato durante il trattamento…

Accetta il cookie statistics, marketing per guardare questo video.

 

Beauty Blogger-Beauty Editor-MUA-Curvy Girl- Autrice di "Make-Up.Vi racconto i suoi segreti e la sua storia" Aliberti Editore

One Comment

  1. Ciao x curiosità quanto è costato??

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *