|| Lifestyle || come ottengo un bucato super profumato e morbido senza ammorbidente

Bucato profumato

Ci ho messo qualche mese ma oggi posso dire di essere pienamente soddisfatta di come esce profumato e morbido il bucato dalla mia lavatrice.
Dopo essermi scervellata, aver cercato la soluzione nei forum online, dopo avervi chiesto più volte aiuto vi svelo quelle che sono state per me le soluzioni più valide.

1. Abbandonare l’ammorbidente
Non solo non fa bene all’ambiente ma “ingrassa” i vostri capi.
Li rende morbidi forse e per un periodo anche profumati ma se notate in qualche modo li appesantisce.
E’ un po’ come se ogni volta che lavate i capelli voi metteste una maschera nutriente senza sciacquare bene.
Diventano super nutriti ma nello stesso tempo appesantiti.

Con il tempo notavo sempre di più che il risciacquo finale non puliva bene i miei capi che risultavano quasi appesantiti appunto e non emanavano più il profumo caratteristico dell’ammorbidente.
Abbiamo cambiato da poco anche lavatrice ma il problema che avevo con quella di prima era persistente anche con quella nuova quindi non imputabile alla lavatrice stessa.
Se calcoliamo poi che l’uso di questo prodotto è nocivo per l’ambiente ho deciso di cambiare strada.
Tutto questo discorso non vale ovviamente se utilizzate un ammorbidente ecologico e naturale e soprattutto se vi trovate bene.

2. Si all’aceto di mele!
Me l’hanno consigliato alcune di voi.
Inizialmente ho storto (e non poco!) il naso poiché l’odore dell’aceto in generale non mi fa impazzire e l’idea di averlo sugli indumenti mi mandava in manicomio.
In realtà l’aceto non si sente assolutamente!!!!
Purifica i capi sgrassandoli, come succede quando lo mettere nella lavastoviglie, è naturale e manterrà pulita e in saluta anche la vostra lavatrice, come un anticalcare! Parola del mio idraulico!

3. Trova il profumo che fa per te!
All’aceto di mele ho deciso però di dare un tocco profumato e anche personalizzato e quando riesco utilizzo oli essenziali naturali, dal bergamotto, muschio bianco, menta glaciale in estate e l’intramontabile lavanda.
In commercio però ho notato, soprattutto da Tigotà, che hanno iniziato ad inserire dei profumatori specifici per il bucato e ho voluto provarli.
Una vera svolta!!!!

La quantità di acedo che metto nella vaschetta di ammorbidente mescolato a 5 gocce di olio essenziale o a mezzo tappino di essenza profuma bucato è di più o meno un terzo di bicchiere di plastica, io ho il dosatore da bucato, la pallina ma vi do la dose generica del bicchiere di plastica per farvi capire.

Inizialmente ho provato i Nuncas, un po’ costosi ma molto buoni.

Anche online purtroppo non si trovano ad un prezzo migliore quindi per un periodo ho utilizzato qualche goccia di Olio essenziale di Lavanda puro, lo trovate qui !

Ottimo sia come prezzo (circa 4 euro) che come resa quelli del brand DR. BECKMANN che io acquisto sempre da Tigotà!

I miei preferiti in assoluto però sono loro, li trovo sempre da Tigotà.
Il brand è Mister Clean e costano dai 4 euro a 6 euro dipende se li trovate o meno in offerta.
Una confezione a me dura moltissimo, sicuramente 30 lavaggi!
Ne metto mezzo tappo nel cestello dell’ammorbidente insieme all’aceto e la mia profumazione preferita è quella al Muschio bianco!

Beauty Blogger-Beauty Editor-MUA-Curvy Girl- Autrice di "Make-Up.Vi racconto i suoi segreti e la sua storia" Aliberti Editore

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *