||Blogger Day|| Due giorni alla scoperta della linea BIO di Phytorelax

PHYTORELAX093

Due giorni meravigliosi quelli trascorsi insieme a Phytorelax, tra la quiete delle campagne della prima periferia bolognese insieme ad un’azienda che usa la parola “BIO” in modo consapevole.
Abbiamo alloggiato nella bellissima cornice del Relais Villa Valfiore mangiando divinamente, e un’oasi di relax e benessere.

Sono stata davvero felice di partecipare a questo evento, insieme a tante ragazze simpaticissime e super professionali.
Un gruppo di blogger molto diverse perché ognuna si occupa di qualcosa in particolare, solo alcune solo ed esclusivamente di BIO e proprio per questo l’evento ha funzionato. C’è stato dialogo, confronto e consapevolezza.
Scambio continuo e dialoghi costruttivi e personalmente, non occupandomi principalmente di Bio, devo ringraziarle perché mi hanno davvero aperto la mente!

Harbor ottiene la certificazione ICEA nel 2004.
Di linee Phytorelax ne ha diverse, tra le più famose quella con i 38 fiori di Bach che hanno dato vita ad una linea cosmetica che segue le regole originali della disciplina. Curare corpo e mente.

Phytorelax è leader italiano della cosmetica naturale in profumeria ed è conosciutissimo poiché i suoi prodotti hanno un ottimo rapporto qualità prezzo.

Personalmente li ho conosciuti grazie al loro olio a base di Aloe perfetto per le smagliature, mi ha risolto una problematica che mi affliggeva da anni e questo mi ha fatto incuriosire nei confronti della linea.

Gli ingredienti sono totalmente biologici, non testati, il packaging è composto da materiali totalmente riciclabili e tutti gli ingredienti sono totalmente made in Italy.

Il primo giorno è stato una sorpresa. Ho incontrato di nuovo una persona meravigliosa che non vedevo da anni con la quale ho avuto il piacere di lavorare 7 anni fa; Micaela Mazzoli.


Una visionaria, matta e profonda professionista, un pozzo di informazioni che solo lei sa esplicare con quella consapevolezza che affascina ogni volta.
Con lei, insegnante di Slow Food impegnata da sempre nella cosmetica, abbiamo intrapreso un percorso sensoriale attraverso profumi, sapori e sensazioni.

Attraverso questo percorso sensoriale abbiamo scoperto dal vivo, annusandoli e mangiandoli, i 4 ingredienti che compongono la nuova linea BioPhytorelax e abbiamo accolto la sfida, suddividendoci in squadre per creare un menu completo totalmente RAW.
Ecco la mia squadra e il nostro menu che si basava su uno dei 4 elementi, l’acqua.

Il menu era il seguente per un Brunch:


Starter –  estratto di aloe, limone, carota, pompelmo, cetriolo e semi di chia [DETOX]
Piatto principale – club sandwich scomposto: pane, olio di argan, salsa di pomodoro con mandorle e yogurt, sale delle hawaii, basilico e alghe caramellate salate. [NUTRIMENTO]
Dolce – Letto di Yogurt magro con banana, gramola arancia e cranberry, bacche di goji, datteri e gocce di cioccolato [VITAMINE]
Bevanda – Acqua con zenzero, Lime, aloe e menta [DIGESTIVO]


La nuova linea parla ai 4 tipi di pelle, ha  7 attivi utilizzati per un totale di 15 prodotti.
La cosa importante è spiegare la trasversalità di questi prodotti a seconda del momento un cui si andranno ad utilizzare; posso avere una pelle generalmente impura che per alcune problematiche ormonali diventa sensibile oppure una pelle matura che si trasforma in pelle impura.
La linea è certificata BIO e Vegan Ok!

Ecco le 4 linee:

Linea Hydro Avena

Alcuni prodotti contengono addirittura un attivo anti-pollution (un estratto di fiori di pesco ricco di flavonoidi) che combatte gli effetti dannosi dell’inquinamento, cercate il simbolo della fabbrica barrata! Ovviamente non è contenuto nei prodotti detergenti ma nei prodotti che restano per più tempo sulla pelle come sieri e creme!

Sebum Aloe Vera

Aloe Vera come attivo principale, attivo secondario è l’acido salicilico.
Io con la pelle mista amo questa linea e soprattutto per la cura del viso la trovo risolutiva.

La linea aloe vera non ha attivo anti pollution quindi posso pensare di mixare siero all’arena con crema aloe.
Ecco la trasversalità dei prodotti!

Lux Lift Argan

La linea a base di olio di Argan, ottenuto tramite spremitura a freddo dei semi raccolti dalla pianta di Argania Spinosa. Ricchissima di Vitamina E,Vitamina A e Acidi grassi insaturi, l’Argan possiede molteplici funzionalità: antietà, idratante, protettiva, riparatrice e tonificante.

Active Age Goji

Una linea che contiene l’estratto Biologico di Bacche di Goji, ricavato dai frutti rossi rubino, è ottenuto attraverso metodiche innovative che mantengono inalterati i principi funzionali. Le bacche di Goji sono riconosciute per la loro straordinaria azione anti-ossidante.

I miei prodotti preferiti, tra quelli provati fino ad ora in tutta la linea Phytorelax sono i seguenti…

Della nuova lina BioPhytorelax questa crema gel perfetta per la mia pelle impura e mista.
E’ super fresca e assorbe velocemente!
Ottima come base trucco idrata senza appesantire la mia pelle anzi la bilancia!


Il bagno delicato a base di camomilla è fantastico perché va bene per il viso, per le mani e per il corpo!
Lo utilizza anche lui che ha la pelle super sensibile e con un unico prodotto abbiamo risolto diverse esigenze!

Ed ecco l’olio AloeVera che mi ha risolto il problema di quelle fastidiosissime smagliature!!

Ringrazio e bacio tutte le mie “compagne di viaggio” per questi due giorni meravigliosi, Micaela per il viaggio sensoriale unico come lei e l’azienda Harbor per averci aperto le porte, per aver dato vita a questo evento super costruttivo e averci fatto sentire a casa!

Tutte le info sulla linea, dove poterla acquistare e molto altro le trovate sul loro sito internet!
Fatemi sapere se avete avuto modo di provare qualcosa, se conoscevate già la linea e se avete qualche prodotto da consigliarmi!

 

Beauty Blogger-Beauty Editor-MUA-Curvy Girl- Autrice di “Make-Up.Vi racconto i suoi segreti e la sua storia” Aliberti Editore

6 Comments

  1. Ho seguito questa tua esperienza tramite le tue stories quindi non vedevo l'ora di leggere un tuo articolo a riguardo, trovo che questo evento sia stato organizzato veramente bene e credo sia stato oltre che costruttivo anche molto divertente. Phytorelax mi ricorda qualcosa, fosse in casa mia qualcuno ha utilizzato dei prodotti di questo brand ma non riesco assolutamente ricordare chi, cosa e quando. Tra le 4 linee mi ha colpito molto la lux lift argan per le sue caratteristiche sopratutto perchè adatta a chi è sotto stress e io in quanto universitaria sotto tesi sono l'emblema dello stress:) Interessante anche la tra trasversalità dei prodotti. Segno questo brand nella mia agenda per quando terminerò i prodotti di skincare che sto utilizzando attualmente.
    Grazie per questo prezioso ed interessante articolo
    GiuliaB.

    P.S. Quel club sandwich è veramente invitante!

    • Grazie a te Giulia, si sono stati bravissimi ad organizzare questo evento!
      I prodotti sono ottimi e li ho scoperti anch'io durante l'evento, olio di aloe per smagliature a parte che ho usato per un bel po'.

      La trasversalità dei prodotti secondo me è una cosa fondamentale, puoi mixare diverse linee per rendere personale il risultato!

  2. Ciao Roberta, bellissimo articolo che mi ha fatto rivivere molte emozioni. Un abbraccio. Angela

  3. Roberta bellissimo articolo! E bellissima esperienza quella che abbiamo avuto la fortuna di vivere insieme, e quanto concordo quando dici che è stato soprattutto UN INCONTRO che anche se non tutte parliamo esclusivamente di BIO, è utilissimo scambiarsi opinioni e confrontarci.

    Ti abbraccio

    • Esatto Francy!!
      Spero di rivederti presto!
      un bacione grande

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *